skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA CROAZIA: Trattamento Dei Dati Personali Ai Fini Della Richiesta Di Vaccinazione Tramite Il Portale Vaccines

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA CROAZIA: Trattamento dei dati personali ai fini della richiesta di vaccinazione tramite il portale Vaccines

This post is also available in: English Español Français

A seguito di quanto riportato dai media i dati personali di 4.000 cittadini che hanno presentato domanda di vaccinazione sono stati cancellati dalla piattaforma online Cijepisi, si informa il pubblico che l’Agenzia per la protezione dei dati personali ha avviato azioni di vigilanza nei confronti del Ministero della Salute, in qualità di titolare del trattamento, al fine di determinare la reale situazione di possibile violazione dei dati personali. Al termine del procedimento, informeremo il pubblico di tutte le informazioni rilevanti relative a questo caso.

Vogliamo inoltre informare i cittadini se pensano che i loro dati personali siano stati cancellati, che i loro dati personali siano stati violati o vogliono esercitare i loro diritti ai sensi dell’articolo 15 del regolamento generale sulla protezione dei dati, per contattare il titolare del trattamento o in questo caso il Ministero della Salute tratta i loro dati personali.

Attraverso il diritto di accesso ai dati, i cittadini possono richiedere al Ministero della Salute informazioni / conferma se i loro dati personali che hanno inserito al momento della registrazione sulla piattaforma cijepise.zdravlje.hr  in cui vengono elaborati.   Ai sensi dell’articolo 15 del Regolamento generale sulla protezione dei dati, il titolare del trattamento, in questo caso il Ministero della Salute, deve rispondere a una richiesta di accesso ai dati personali entro un mese.

Sul sito ufficiale dell’Agenzia è possibile scaricare il modulo di Richiesta per l’esercizio dei diritti degli intervistati di cui i cittadini possono avvalersi contattando il Ministero della Salute, ma anche in qualsiasi situazione in cui vogliano esercitare i diritti garantiti dal Regolamento generale sulla protezione dei dati. Durante la compilazione del modulo, è necessario indicare il diritto desiderato – il diritto di accedere ai dati personali.

Si segnala inoltre che i cittadini, oltre al diritto di confermare / informare se i propri dati personali sono trattati, hanno diritto all’informazione sulle finalità del trattamento, categorie di dati personali eventualmente trattati, dati sui destinatari o categorie di destinatari a cui vengono trasmessi i dati personali del convenuto. La durata del trattamento, ossia almeno i criteri in base ai quali si può determinare quanto tempo impiegherà il trattamento dei dati personali del convenuto, i diritti del convenuto riguardo al trattamento (es. diritto alla rettifica o cancellazione dei dati personali e diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo competente), dati sulle fonti di dati personali sul convenuto se il titolare del trattamento non ha raccolto dati personali direttamente dal convenuto, informazioni sul funzionamento del sistema di elaborazione automatica dei dati se il titolare del trattamento utilizza tali sistemi per il processo decisionale automatizzato.

Inoltre, cogli l’occasione per sottolineare che il diritto alla protezione dei dati personali è un diritto fondamentale di tutti i cittadini croati garantito dalla Costituzione della Repubblica di Croazia, così come il Regolamento generale sulla protezione dei dati e tutti i cittadini fanno riferimento alle informazioni dettagliate su i loro diritti in materia di protezione dei dati personali tramite opuscoli online, sito web dell’agenzia e applicazioni mobili #GDPR CROAZIA.

 

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA CROAZIA

Back To Top