skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA DANIMARCA: La Guida Al Consenso è Stata Aggiornata

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA DANIMARCA: La guida al consenso è stata aggiornata

This post is also available in: English Español Français

L’Agenzia danese per la protezione dei dati ha aggiornato le linee guida sul consenso con elaborazioni, chiarimenti e prassi corrente.

L’Agenzia danese per la protezione dei dati si impegna ad aggiornare continuamente le nostre linee guida in modo che rimangano attuali e applicabili, pertanto abbiamo aggiornato le nostre linee guida sul consenso. Lo scopo della guida è fornire un’introduzione alle regole sul consenso come base per il trattamento ai sensi del Regolamento sulla protezione dei dati (GDPR).

Allora cosa c’è di nuovo nella guida?

  • Le linee guida sono state ora ampliate con la pratica dell’agenzia danese per la protezione dei dati.
  • Le autorità pubbliche non possono, in linea di principio, trattare i dati personali sulla base del consenso. Inoltre, è stato elaborato che il requisito del “consenso” dei cittadini in altre normative non significa necessariamente che il trattamento dei dati personali debba avvenire sulla base di un consenso.
  • L’esempio 8 è stato modificato. Ciò non indica che il precedente esempio 8 non fosse corretto, ma l’autorità ha riscontrato nell’audit che l’esempio ha dato luogo a malintesi. Ecco perché l’autorità ha creato un nuovo esempio che aiuta a spiegare quando un consenso è specifico.
  • Ora sembra anche che lo scorrimento o lo scorrimento di un sito Web o altre attività simili degli utenti su un sito Web non siano considerati un’espressione inequivocabile di volontà.
  • La lista di controllo ha un nuovo aspetto, il che significa che è più utile come una vera lista di controllo, poiché ora puoi stamparla o copiarla e usarla direttamente
  • Infine, la precedente sezione 5 della guida sulla transizione dalla legge sui dati personali al regolamento sulla protezione dei dati è stata rimossa. È ancora opinione dell’agenzia danese per la protezione dei dati che coloro che hanno elaborato i dati personali sulla base di un consenso prima del 25 maggio 2018 non dovrebbero ottenere nuovamente il consenso se il consenso era conforme alle condizioni del regolamento sulla protezione dei dati. Questa sezione è stata solo rimossa, poiché è la valutazione dell’Ispettorato dei dati che non è più pertinente quasi tre anni dopo l’entrata in vigore del regolamento sulla protezione dei dati.
Samtykke (3)

 

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA DANIMARCA

Back To Top