skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA DANIMARCA: Nuove Decisioni, Supervisione Della Divulgazione Da Parte Dei Fornitori Di Test

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA DANIMARCA: Nuove decisioni, supervisione della divulgazione da parte dei fornitori di test

This post is also available in: English Español Français

L’agenzia danese per la protezione dei dati ha ritenuto che l’osservanza dell’obbligo di divulgazione di tre fornitori di test COVID-19 fosse conforme alle regole.

Nel marzo 2021, l’Autorità danese per la protezione dei dati ha completato un audit di tre fornitori che offrono test COVID-19 senza previo appuntamento.

L’Agenzia danese per la protezione dei dati ha supervisionato SOS International A / S e Carelink A / S, che nel gennaio 2021 si è aggiudicata la gara per i test rapidi nelle regioni. L’Autorità ha ulteriormente supervisionato lo Statens Serum Institut, che offre test PCR senza previo appuntamento presso uno dei siti di test mobili di TestCenter Denmark.

Gli audit si sono concentrati sul rispetto da parte dei fornitori delle norme sulla regolamentazione e sulla protezione dei dati in materia di divulgazione, compreso il rispetto della conformità da parte dei fornitori di test delle norme secondo cui l’informativa deve essere fornita all’interessato in una forma concisa, trasparente, di semplice comprensione, facilmente accessibile e in un linguaggio chiaro e semplice.

 L’Agenzia danese per la protezione dei dati ha constatato il rispetto e la conformità al regolamento da parte dei fornitori di test sull’obbligo di fornire informazioni.

Tuttavia, ad un unico fornitore, l’autorità  ha raccomandato di integrare la notifica di avvenuta ricezione del cittadino sul risultato del test, con informazioni generali presso il sito del test stesso.

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA DANIMARCA

Back To Top