skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA FRANCIA: Notebook Air2020, Cosa Cambia Nel Mondo Del Lavoro?

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA FRANCIA: Notebook Air2020, cosa cambia nel mondo del lavoro?

This post is also available in: English Español Français

22 aprile 2021

Nell’ambito della propria missione etica, il CNIL pubblica il taccuino air 2020. Questo nuovo format editoriale sintetizza i momenti salienti della conferenza air2020, organizzata lo scorso novembre, affrontando le nuove relazioni e le tematiche che legano il lavoro alle tecnologie.

Nel 2020 la CNIL ha deciso di ancorare la missione etica, che le è stata affidata dalla legge per una Repubblica digitale del 7 ottobre 2016, nel panorama degli eventi dell’innovazione dandole un nome identificabile: ”  air  “, acronimo d’avenirs (futuro), innovations (innovazioni) e révolutions (rivoluzioni).

Per la prima edizione il tema scelto è stato quello delle risorse umane , settore che sta vivendo una vera e propria rivoluzione digitale dovuta al rapidissimo ammodernamento delle proprie attività, sia che si tratti della digitalizzazione della funzione HR, della riorganizzazione delle aziende. reclutamento e gestione automatizzata in tempo reale.

Air2020, organizzato il 9 novembre, ha così inaugurato il percorso di riflessione che il CNIL vuole costruire. Questo evento ha riunito dal vivo quasi 700 partecipanti e ha permesso di invitare molti interlocutori (aziende e organizzazioni, istituzioni, esperti, pubblico in generale) in un approccio multidisciplinare.

Alternando argomenti di attualità, esperienze sul campo, prospettive scientifiche e scenari speculativi di “design fiction”, il CNIL ha voluto quindi mobilitare tutte le conoscenze disponibili e confrontare i punti di vista per progettare un regolamento adattato e consentire un migliore rispetto dei nostri diritti e delle nostre libertà. Questa riflessione è riprodotta nel notebook air2020.

La CNIL ha i mezzi per dare uno sguardo diverso alle questioni che collegano etica, libertà, dati e usi digitali.

Questa prima edizione servirà come base per la riflessione per future pubblicazioni, guide, archivi, linee guida e raccomandazioni della CNIL, in particolare per il futuro aggiornamento della raccomandazione del 21 marzo 2002 sul reclutamento.

Questo quaderno contribuisce anche al lavoro di analisi e anticipazione al servizio dei cittadini, condividendo questo lavoro con i decisori pubblici e privati, al fine di aiutarli a identificare i problemi emergenti, alimentare il loro monitoraggio e incoraggiarli a dialogare, a loro volta, i loro stakeholder.

Back To Top