skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA FRANCIA: Pubblicazione Del Sistema Di Riferimento Relativo Alla Designazione Dei Conducenti Che Hanno Commesso Un’infrazione Al Codice Della Strada

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA FRANCIA: Pubblicazione del sistema di riferimento relativo alla designazione dei conducenti che hanno commesso un’infrazione al codice della strada

This post is also available in: English Español Français

Al fine di supportare le organizzazioni pubbliche e private che devono designare i conducenti che hanno commesso una violazione del codice della strada, la CNIL ha adottato un nuovo standard. 

Supervisione del trattamento nell’ambito della designazione dei conducenti

Gli enti titolari di carta di circolazione messa a disposizione del pubblico (agenzie di noleggio, società di consegna) ricevono le segnalazioni in caso di infrazione: in tal caso, devono designare il conducente alle autorità competenti.

Questo archivio, adottato a seguito di una consultazione pubblica, consente a queste organizzazioni di controllare il trattamento dei dati relativi a tali designazioni nel rispetto dei diritti degli interessati.

Aggiorna l’Autorizzazione Unica n ° 10 che non ha più valore legale come formalità preliminare dall’entrata in vigore del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).

Scopo del repository

Il progetto standard mira a tre diversi scopi (obiettivi):

  • la designazione, all’Agenzia nazionale per il trattamento automatizzato dei reati (ANTAI), della persona che guidava o era probabile che guidasse il veicolo al momento della constatazione del reato;
  • monitoraggio della procedura per il recupero delle violazioni del codice stradale per le quali organizzazioni pubbliche o private possono essere finanziariamente responsabili;
  • la produzione di statistiche anonime (analisi statistiche sulle tipologie di infrazioni stradali e sinistri), in particolare al fine di adattare la formazione alla prevenzione stradale.

Le principali modifiche al repository

I contributi ricevuti dalla CNIL durante la sua consultazione pubblica hanno sollevato varie questioni e hanno permesso di arricchire il deposito per soddisfare al meglio le esigenze delle organizzazioni interessate. Sono stati quindi forniti dettagli riguardanti:

  • le organizzazioni interessate dalla norma;
  • i dati che possono essere raccolti;
  • riutilizzo dei dati;
  • i destinatari.
referentiel_relatif_aux_traitements_de_donnees_personnelles_mis_en_oeuvre_dans_le_cadre_de_la_designation_des_conducteurs_ayant_commis_une_infraction_au_code_de_la_route

 

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA FRANCIA – CNIL

Back To Top