skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA GRECIA: Imposizione Di Una Multa Per Risposta Errata A Un Diritto Di Cancellazione

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA GRECIA: Imposizione di una multa per risposta errata a un diritto di cancellazione

This post is also available in: English Español Français

L’Autorità ha inflitto una sanzione di 20.000 euro ad una società commerciale che dispone di archivi elettronici e fisici per inesatta risposta all’esercizio del diritto di recesso. Il denunciante ha inviato un’e-mail alla società chiedendo la cancellazione del suo numero da ulteriori campagne pubblicitarie. 

L’azienda inizialmente non ha risposto. A seguito dell’intervento dell’Autorità, la società ha dichiarato di aver cancellato i dati del denunciante, ma ha inviato nuovamente un SMS promozionale. L’Autorità ha irrogato una sanzione per violazione del diritto di cancellazione e per procedura impropria durante il soddisfacimento ex post del diritto.

Imposizione di una multa per risposta errata a un diritto di cancellazione:

13_2021anonym

 

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA GRECIA

Back To Top