skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA LITUANIA: La Legislazione Che Disciplina I Meccanismi Di Certificazione Previsti Nel BDAR è Soggetta A Consultazione Pubblica

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA LITUANIA: La legislazione che disciplina i meccanismi di certificazione previsti nel BDAR è soggetta a consultazione pubblica

This post is also available in: English Español Français

L’Ispettorato statale per la protezione dei dati (di seguito – VDAI) ha predisposto e sottopone alle consultazioni pubbliche un progetto di ordinanza del Direttore della VDAI, che approva:

1. Descrizione della procedura per l’accreditamento degli organismi di certificazione (i requisiti per l’accreditamento degli organismi di certificazione sono riportati nell’Allegato alla presente Descrizione)
2. Descrizione della procedura per l’approvazione dei criteri di certificazione predisposta dagli organismi di certificazione.

Comitato europeo per la protezione dei dati il 4 giugno 2019 pubblica le Linee guida per l’accreditamento degli organismi di certificazione di cui all’articolo 43 del regolamento generale sulla protezione dei dati (di seguito denominato BDAR) 4/2018 ha affermato che “meccanismi di certificazione significativi possono aiutare a garantire una migliore conformità con le disposizioni del BDAR e una maggiore trasparenza per gli interessati e lo sviluppo di relazioni business-to-business (B2B), come la cooperazione tra titolari del trattamento e responsabili del trattamento “.

Anche il considerando 100 del preambolo BDAR sottolinea che i meccanismi di certificazione potrebbe aiutare gli interessati a valutare il livello di protezione dei dati per prodotti o servizi specifici .

La procedura stabilita in questo progetto di decreto è importante per determinare la metodologia per la valutazione degli organismi di certificazione e degli strumenti di certificazione scelti, garantendo così che i titolari del trattamento e / o i responsabili del trattamento cerchino di confermare ulteriormente le loro attività o le singole operazioni di trattamento dei dati personali con i requisiti BDAR e aumentare la fiducia nei loro servizi.

L’accreditamento degli organismi di certificazione e la loro futura certificazione è una misura volontaria che può essere adottata dai titolari del trattamento e / o dai responsabili del trattamento.

A seguito della valutazione dei commenti e dei suggerimenti ricevuti durante la consultazione pubblica, i requisiti per l’accreditamento degli organismi di certificazione ai sensi dell’articolo 64, paragrafo 1, lettera c), del BDAR saranno sottoposti alla valutazione del comitato europeo per la protezione dei dati.

Il progetto di ordinanza è presentato nel Sistema Informativo Legislativo, il termine per il coordinamento è il 15 aprile.

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA LITUANIA

Back To Top