skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA NUOVA ZELANDA: Un Uomo Si Lamenta Della Telecamera Di Sicurezza Del Vicino

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA NUOVA ZELANDA: Un uomo si lamenta della telecamera di sicurezza del vicino

This post is also available in: English Español Français

Un uomo si è lamentato del fatto che il suo vicino avesse installato una telecamera di sicurezza puntata contro il cancello sul retro della sua proprietà, cosa che lo ha fatto sentire intimidito.

Sezione 27

La denuncia dell’uomo sollevava questioni ai sensi della sezione 27 del Privacy Act 2020 .

La Sezione 27 stabilisce che i principi sulla privacy delle informazioni non si applicano alla raccolta di informazioni personali laddove siano raccolte o conservate esclusivamente ai fini o in connessione con gli affari personali, familiari o domestici di quella persona.

Abbiamo scoperto che la sezione 27 si applicava qui perché c’erano state controversie in corso tra l’uomo e il suo vicino sul parcheggio e sulle interazioni con gli ospiti. Pertanto, a nostro avviso, le informazioni sono state raccolte in relazione agli affari interni del vicino.

Tuttavia, la sezione 27 non si applica laddove la raccolta, l’uso o la divulgazione delle informazioni in questione sarebbero altamente offensivi per una persona normale e ragionevole. Abbiamo ritenuto che la raccolta di immagini nel cortile di casa dell’uomo non raggiungesse la soglia di un’elevata offensiva.

Abbiamo informato l’uomo della nostra decisione che la raccolta di informazioni era nel contesto degli affari domestici di un individuo e non raggiungeva la soglia di altamente offensivo.

In altre parole, l’eccezione nella sezione 27 si applicava in questo caso perché la raccolta di informazioni personali veniva effettuata da un individuo nel corso dei suoi affari interni. L’eccezione a questa eccezione è se la raccolta di informazioni ha raggiunto una soglia altamente offensiva.

Abbiamo deciso che la raccolta non soddisfa una soglia altamente offensiva e che si applica l’eccezione nella sezione 27. Abbiamo quindi chiuso il file.

Sezione 27 del Privacy Act 2020:

27 Applicazione limitata degli IPP alle informazioni personali raccolte o conservate per affari personali o domestici:

(1)  Gli IPP da 1 a 3 e 4 (b) non si applicano a un’agenzia se tale agenzia: (un) è un individuo; e

(b) sta raccogliendo informazioni personali esclusivamente ai fini di, o in connessione con, gli affari personali o domestici dell’individuo.

(2) Gli IPP da 5 a 12 non si applicano a un’agenzia se tale agenzia: (un) è un individuo; e

(b) detiene informazioni personali raccolte con mezzi leciti esclusivamente ai fini o in relazione agli affari personali o domestici dell’individuo.

(3) Tuttavia, le esenzioni di cui alle sottosezioni (1) e (2) non si applicano se la raccolta, l’uso o la divulgazione delle informazioni personali sarebbe altamente offensiva per una persona ragionevole.

Confronta: 1993 n. 28 s 56

 

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA NUOVA ZELANDA

 

Back To Top