skip to Main Content
DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA SLOVACCHIA: Linee Guida Per Il Targeting Degli Utenti Dei Social Media

DALL’AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA SLOVACCHIA: Linee guida per il targeting degli utenti dei social media

This post is also available in: English Español Français

Lo scopo di queste linee guida è chiarire i ruoli e le responsabilità del fornitore di social media e dell’individuo a cui sono rivolti. Il targeting degli utenti dei social media può coinvolgere diverse entità, che sono divise in quattro gruppi: operatori dei social media, i loro utenti, gruppi target e altre entità che possono essere coinvolte in questo processo. 

La corretta definizione dei ruoli e delle responsabilità di questi diversi attori è stata recentemente sottolineata nelle sentenze della Corte di giustizia dell’UE, che sottolineano che l’interazione tra i fornitori di social media e altri attori può portare a responsabilità comuni ai sensi del diritto dell’UE sulla protezione dei dati .

A tal fine, le linee guida identificano, tra l’altro, i potenziali rischi per le libertà dell’individuo, i principali attori e i loro ruoli, l’applicazione dei requisiti chiave di protezione dei dati come la legalità e la trasparenza e la DPIA, nonché gli elementi chiave delle misure tra i fornitori di social media e gli individui a cui si rivolgono. 

Inoltre, le linee guida si concentrano su diversi meccanismi di targeting, il trattamento di categorie specifiche di dati e l’obbligo per gli operatori congiunti di mettere in atto un accordo appropriato ai sensi dell’articolo 26 del regolamento generale sulla protezione dei dati.

guidelines_on_the_targeting_of_social_media_users

FONTE: AUTORITA’ PER LA PROTEZIONE DEI DATI DELLA SLOVACCHIA 

Back To Top