skip to Main Content
IP: Un Indirizzo IP Cosa è ?

IP: Un indirizzo IP Cosa è ?

This post is also available in: English Español Français

E’ l’Internet Protocol Address. Esso rappresenta l’indirizzo di un dispositivo (ad esempio computer, server web, stampanti) in una rete interna o esterna. Se vogliamo inviare una lettera non basta indicare il paese e la città del destinatario. Un indirizzo completo deve indicare anche una via, un numero civico e forse anche il piano esatto. Lo stesso vale per la trasmissione dei dati: affinché un pacchetto dati venga consegnato al destinatario corretto, l’indirizzo IP non deve soltanto indicare la rete, ma anche il dispositivo di destinazione (l’host).

Sebbene un indirizzo IP non contenga di per sé ulteriori informazioni, può essere utilizzato per trarre deduzioni sul suo utente. Prima di tutto è relativamente facile risalire al provider Internet di un utente tramite il suo indirizzo IP.

È possibile determinare anche una posizione più o meno precisa. Utilizzando gli indirizzi IP i provider Internet possono monitorare e tracciare il flusso di dati dei loro clienti. Sia i Provider che il Browser che utilizziamo per navigare in internet tramite il nostro indirizzo IP possono registrare dove abbiamo cliccato all’interno di un sito. Oppure per quanto tempo siamo rimasti su una pagina. Ma anche monitorare cosa abbiamo condiviso.

Questo rende la memorizzazione degli indirizzi IP un argomento delicato. Infatti, nel regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) è stato stabilito che gli indirizzi IP, fanno parte, in qualità di cosiddetti identificativi online, dei dati personali, che dunque devono essere adeguatamente protetti.

È possibile nascondere il proprio indirizzo IP? L’indirizzo IP non può mai essere nascosto completamente, ma ci sono diversi metodi per mascherarlo. Le Virtual Private Network (VPN) sono reti di comunicazione virtuali che consentono la trasmissione criptata dei dati. Se si naviga su una VPN, il server web richiesto vede l’indirizzo IP utilizzato dalla VPN, ma non quello dell’utente stesso.

 

FONTE: FEDERPRIVACY

Back To Top