skip to Main Content
PAESI BASSI: Indagine Esterna Sul Finanziamento Da Parte Dell’autorità Olandese Per La Protezione Dei Dati

PAESI BASSI: Indagine esterna sul finanziamento da parte dell’autorità olandese per la protezione dei dati

In una lettera alla Camera dei rappresentanti, il ministro della protezione giuridica ha annunciato che avrebbe commissionato un’indagine esterna sul finanziamento dell’AP ( AUTORITEIT PERSOONSGEGEVENS – AUTORITA’ GARANTE DEI PAESI BASSI ) insieme all’autorità olandese per la protezione dei dati. Dopo oltre un anno di esperienza con AVG ( Termine olandese per GDPR ), diventa chiaro che l’Autorità per la Protezione dei dati, sta affrontando varie strozzature nella pratica.

Lo scopo della ricerca è quello di creare una solida base di finanziamento che si adatti bene ai compiti dell’AP.

I risultati della ricerca sono attesi per l’inizio del 2020.

AVG ha apportato importanti modifiche alla supervisione e all’autorità di regolamentazione.

All’AP sono stati assegnati vari nuovi compiti e poteri, anche nell’ambito della cooperazione europea, delle informazioni e della gestione dei reclami dei cittadini. L’AP ora ha più di un anno di esperienza con l’AVG e stanno diventando visibili varie strozzature.

L’ afflusso di reclami sembra essere considerevolmente più elevato del previsto, il numero di segnalazioni di violazione dei dati continua ad aumentare e le richieste di regole aziendali vincolanti (BCR) sono aumentate e si prevede che aumenteranno ulteriormente a seguito della Brexit.

Le conseguenze per la capacità e il budget dell’AP sono sempre state attentamente monitorate e sono state oggetto di discussione tra JenV e l’AP. Ora che sono disponibili più cifre ed esperienze sulle conseguenze e sull’attuazione di AVG, viene creato un quadro migliore di ciò che è necessario per l’adeguata esecuzione delle funzioni dell’AP.

Il ministro della protezione giuridica ha pertanto concordato con l’AP di condurre una nuova indagine esterna, che getta le basi per un solido finanziamento per i prossimi anni.

Il finanziamento dell’AP si basa ora su uno studio condotto nel 2017 in preparazione dell’introduzione del regolamento. Questo studio ha delineato la quantità di risorse umane. Da allora questa ricerca è stata superata dalla pratica.

 

FONTE: Autorità Garante dei Paesi Bassi

Back To Top